Spedizioni gratuite per ordini superiori a 59,90€

Blog

Cosa non deve mai mancare in valigia? I consigli del Farmacista
20 luglio

Cosa non deve mai mancare in valigia? I consigli del Farmacista

L’estate è arrivata e per molti di noi è il momento di pensare alle prossime vacanze. Mentre si dà uno sguardo alla nostra meta, è importante prepararsi per godersi il viaggio in tranquillità ed essere pronti a ogni evenienza.

Vediamo, quindi, insieme cosa non può mancare nella valigia.

Dove andiamo?

Certo è che l’importanza di alcuni medicinali da portare con sé, cambia in base alla meta del viaggio: quando si resta nel Bel Paese, le precauzioni sono molto meno di quando si va a trascorrere diverse settimane in luoghi esotici e lontani da casa.

In questi ultimi casi, è essenziale informarsi riguardo agli usi e ai costumi della meta del viaggio e prepararsi di conseguenza.

Il viaggiatore felice ha un intestino in salute

Le pietanze, l’acqua del rubinetto e come si cucina in alcuni luoghi esotici potrebbero portarci ad assumere agenti a cui il nostro corpo non è abituato, e si potrebbe andare incontro a disturbi gastrointestinali.

In tali evenienze sono essenziali gli antidiarroici, che riducono i sintomi quali diarrea e disturbi intestinali, inibendo la motilità intestinale.

Per recuperare il totale benessere, e per preparare il corpo a queste nuove esperienze culinarie, è importante anche assumere i fermenti, che riportano equilibrio nella flora intestinale dopo aver curato l’eventuale disturbo.

No ai dolori in vacanza

Quando viaggiamo per lunghe tratte potrebbero palesarsi disturbi come mal di testa o dolori osteo-articolarimuscolari, a causa dell’eccessivo tempo trascorso sul mezzo di trasporto, e vivendo male i primi giorni di vacanza.

Gli antinfiammatori sono essenziali in questi casi per alleviare le infiammazioni che possono affliggere una particolare zona del corpo, mentre gli analgesici sono utili per ridurre il dolore in generale.

Se mi viene la febbre?

La febbre può presentarsi a causa di diverse ragioni e, oltre ad avere con sé sempre un termometro, per controllare la propria temperatura corporea, è bene avere con sé degli antipiretici (o febbrifughi) per abbassare la febbre.

Se soffro i mezzi?

Capita di soffrire di almeno uno tra aereo, treno, auto o autobus. In tali casi, gli antiemetici sono essenziali per scongiurare il vomito e la nausea: i più adoperati sono gli antagonisti serotoninergici, gli antagonisti dopaminergici e gli antimuscarinici, da richiedere direttamente in farmacia.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

00 Commenti

Lascia un commento

 
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter! Riceverai subito uno sconto
del 5% da utilizzare sul prossimo ordine!